Cosmesi

Buonissimo, dorato, versatile, il miele, conosciuto per le sue virtù terapeutiche, è anche un valido alleato di bellezza e benessere. Può essere declinato nelle tante forme della cosmesi naturale: bagni, impacchi, trattamenti. Prendersi cura del proprio corpo grazie alla dolcezza che ci regalano le api.

Già gli antichi avevano capito come curarsi con il miele. Ai tempi delle piramidi, né i faraoni né i più umili potevano farne a meno.

Il miele scivolava sulle pietanze dolci, ma anche su quelle salate. Veniva usato anche per scopi terapeutici e cosmetici.

L’oro giallo era talmente importante che il farone Menses, responsabile dell’unificazione dell’Egitto nel 3150 a.C., aveva come simbolo l’ape.

Ai Sumeri venne l’idea di unire il miele all’argilla per preparare unguenti destinati a pelle e capelli o cicatrizzare ematomi e ferite.

I Romani ne importavano a dosi industriali dalla Spagna, da Cipro, da Creta.